Descrizione lavori

Tenaris ha oltre cento anni di storia nella produzione di tubi in acciaio senza saldatura. L’acciaieria Dalmine integra il sistema industriale Tenaris, producendo tubi per le condutture onshore e ultra-deepwater.

La centrale ha ottenuto la certificazione ambientale ISO EN 14001 ed è connessa al sistema di teleriscaldamento della Comune di Dalmine.

CEAS ha progettato le strutture della nuova centrale termoelettrica da 120 MW all’interno dello stabilimento Tenaris di Dalmine la progettazione esecutiva delle strutture, delle fondazioni e delle opere minori dell’impianto e di seguire la direzione dei lavori. Il coordinamento della progettazione è stato svolto da TECHINT.

L’impianto è composto da due turbine a gas ed una a vapore per la produzione di energia elettrica, all’interno di un edificio in acciaio, oltre che da molteplici strutture accessorie: vasche, edifici di controllo, sistemi di sicurezza, tubazioni per il teleriscaldamento alle abitazioni comprese nel raggio di 8 km.

Per l’edificio turbine sono state realizzate varie tipologie di fondazioni in relazione ai carichi di esercizio e ai cedimenti massimi accettabili: dai pali per le colonne principali e i cavalletti delle turbine, alla trave rovescia per le fondazioni di colonne controventate, ai plinti isolati per le colonne delle baraccature. Una progettazione strutturale molto varia che ha tenuto conto delle richieste architettoniche ed impiantistiche e delle tempistiche costruttive, con continue modifiche in corso d’opera per far fronte alle esigenze d’impianto via via emerse.